Evoluzione del Web Design

Evoluzione del web design

Se fino a qualche tempo fa il web designer, ossia la figura dedicata alla gestione grafica dei vari siti web, era diciamo legata soltanto alla pura creatività, oggi questa pratica si è aggiornata, andando in contro a quelle che sono “soltanto” le necessità dell’utente.

Con ormai più di un decennio di esperienza infatti, gli utenti che navigano il web hanno assodato ormai certe dinamiche di cui voglio parlarti con questo mio articolo e che racchiudo in una piccola lista:

  1. Logo in alto a sinistra
  2. Carrello in alto a destra
  3. Menù in alto
  4. Breadcrumbs, o briciole di pane, nella parte alta del sito web.

Per il punto 1 e 2, anche se può sembrare una banalità, il logo e il carrello (se siamo davanti ad un e-commerce) identificano il sito web e fanno capire all’utente in quale sito o negozio si trovano. Vi è mai capitato di entrare in un sito con il logo in un’altra posizione, lasciandovi quel senso di smarrimento?

Ci sono tuttavia siti web che non utilizzano queste dinamiche, il motivo è probabilmente da ricercare nel fatto che ormai sono molto conosciuti e quindi possono diciamo permettersi (neanche molto in realtà) queste “falle”. Se però sei un negozio online o hai un sito da poco tempo, devi necessariamente adeguarti a queste dinamiche perché nulla in questo caso può essere tralasciato.

Esempio_amazon

Tornando alla nostra lista, più precisamente al punto 3, il menù è la parte centrale del nostro sito web, qui infatti saranno presenti tutte le informazioni che potremmo trovare e che dovremmo necessariamente far trovare all’utente.

Esempio_eprice

Le breadcrumbs infine aiutano a capire all’utente dove si trova, soprattutto in quei siti pieni di categorie, tag e sotto sezioni. Vi capita di solito di trovarle in alto nei siti web, allineati a sinistra o a destra. A seguire un esempio con tutti i 4 punti evidenziati.

Esempio_ekey

Spero di averti fatto ragionare anche solo un minuto sull’evoluzione del web design che in questi anni ha veramente cambiato il proprio senso di marcia, andando sempre più a favore dell’utente e tralasciando la pura creatività che chiaramente non verrà mai abbandonata ma che si è, sempre in questi anni, evoluta.

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui social, mi renderesti davvero felice!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.