Cosa sono i plugin di WordPress e come si installano?

Cosa sono i plugin WordPress e come si installano

Cosa sono i plugin WordPress e come si installano

Parlando di WordPress è ovviamente indispensabile parlare anche del mondo dei plugin, ossia quei piccoli programmini che si possono installare al suo interno.

Ma cos’è veramente un plugin per WordPress e come si installa un plugin per WordPress?

In questo articolo cerco di darvi le risposte a queste due domande.

Cos’è un plugin WordPress?

I plugin WordPress sono dei piccoli programmi realizzati in PHP, noto linguaggio di programmazione.

Come si installa un plugin WordPress?

Esistono due modi per installare un plugin su WordPress. A seguire vi spiego entrambe le modalità.

Installare un plugin WordPress dal backend

La modalità più semplice e che non richiede molte competenze è quella direttamente dal backend di WordPress

Dal menu “plugin” e “aggiungi nuovo”, come è facile intuire, si accede direttamente al repository ufficiale dei plugin di WordPress:

WordPress: Menu Plugin

WordPress: Menu Plugin

Da qui possiamo cercare il plugin che vogliamo installare grazie alla lista che WordPress stesso ci propone.

Scelta Plugin WordPress

Scelta Plugin WordPress

Qui possiamo praticamente fare 3 cose:

  1. cercare tra i plugin segnalati, più popolari, raccomandati o preferiti;
  2. cercare per parola chiave;
  3. una volta scelto il plugin possiamo installarlo direttamente.

Semplice no?

Installare un plugin WordPress da FTP

Adesso arriviamo alla modalità forse più complessa, quella per cui avremo bisogno di un programma gratuito per accedere via FTP al nostro spazio web: Filezilla

Una volta collegati via FTP al nostro spazio web, dobbiamo caricare il plugin dentro alla directory/cartella httpdocs/wp-content/plugins/.

A seguire uno screen di FileZilla:

FileZilla: Caricamento Plugin

FileZilla: Caricamento Plugin

Una volta fatto dovremo tornare nel backend di WordPress, nella lista dei plugin. Ci accorgeremo che il plugin è stato installato: 

Plugin Installati WordPress

Plugin Installati WordPress

Ci basterà a questo punto soltanto attivarlo cliccando sulla scritta “attiva”.

Conclusioni

Il mondo dei plugin è molto vasto e complesso, ci sono plugin molto famosi e indispensabili mentre ce ne sono alcuni da non prendere proprio in considerazione. 

Nell’articolo quanti plugin usare su WordPress vi do un’idea del numero ideale dei plugin da installare in un progetto.

Oltre a questa considerazione c’è sempre da controllare almeno 3 cose: 

  1. se il plugin che vogliamo installare è aggiornato e supportato magari da una community;
  2. se è compatibile con la nostra versione di WordPress (ricordo che WordPress dovrebbe essere sempre tenuto aggiornato);
  3. da quanti siti web viene utilizzato: un ottimo dato che ci consente di capire se il plugin è affidabile o meno.

Infine ricordatevi sempre di testare che tutto funzioni a dovere una volta installato, che non vi siano incompatibilità tra il plugin che volete utilizzare ed un altro che avete già magari installato e attivo nel vostro sito web.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.