Come creare uno shortcode per WordPress

Come creare uno shortcode per WordPress

Come creare uno shortcode per WordPress

Oggi voglio mostrarvi come creare uno shortcode per WordPress spiegandone i vari passaggi.

Occorre però fare un piccolo passo indietro cercando di capire innanzitutto cos’è uno shortcode per WordPress.

Cos’è uno shortcode per WordPress?

Lo shortcode è una parola, inclusa tra parentesi quadre, che ci consente di inserire delle funzioni semplici o complesse su WordPress. Esempio: [shortcode]

WordPress utilizza nativamente gli shortcode e molti temi ne fanno uso. In questo modo faremo a meno di inserire javascript inutili o che vanno a sporcare il codice del nostro sito inserendo delle piccole porzioni di PHP che verranno gestite in maniera più diretta da WordPress.

Esempio: come inserire lo shortcode “anno”

Se avete necessità di inserire l’anno in cui siamo sul vostro sito, magari per il footer o per una particolare sezione, possiamo creare qualcosa di simile da inserire nel file function.php del nostro tema child:

Lo shortcode passo passo

Ora vado a spiegare direttamente cosa significa la “roba” che ho scritto qui sopra, cominciando dalla parola function year_shortcode () { . Questa dichiara la nostra intenzione di inserire una funzione chiamata “year_shortcode”.

Successivamente la variabile $year = indica come vogliamo mostrare l’anno nel nostro sito web: in questo caso ho scelto per il semplice date(‘Y’); ossia il formato data con anno scritto per esteso a quattro cifre.

Con la stringa return $year comunichiamo all’interprete del PHP di terminare la funzione stampando direttamente la variabile $year.

Infine con add_shortcode (‘year’, ‘year_shortcode’); indichiamo a WordPress che qualunque scritta “year” tra parentesi quadre deve richiamare la funzione year_shortcode che abbiamo specificato sopra, creando così il nostro shortcode:

Conclusioni

Gli shortcode per WordPress sono veramente utili, comodi e molto potenti. Consentono infatti di inserire cose anche molto complesse all’interno del nostro sito web WordPress.

Conviene sempre utilizzarli in un tema child affinché gli aggiornamenti del tema non vadano a cancellare il nostro shortcode e ovviamente anche le altre modifiche in CSS.

Spero di avervi aiutato a capire cos’è uno shortcode per WordPress e come funziona, fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.